Gorgonzola rende omaggio ai nuovi tre benemeriti


La mattina di sabato 30 novembre 2019 Gorgonzola ha reso omaggio e onorato alcuni dei suoi cittadini iscrivendo per il 2019 i nomi di tre di loro al Famedio della città.
Don Francesco Ciceri, Walter Guzzi e Alessandra Pozzi i nomi incisi nelle lapidi commemorative per un totale di quattordici benemeriti iscritti al luogo creato per custodire e trasmettere la memoria della comunità.

«La bellezza di una città – ha detto il primo cittadino Angelo Stucchi nel suo intervento – non è anonima: essa nasce dal nome e dalla storia personale di chi l’ha costruita nel tempo. È grazie all’esperienza di donne e uomini che ci hanno lasciato un segno ieri, che possiamo affrontare le sfide difficili di oggi e del domani».

Le pergamene sono state poi consegnate alla sorella Mariangela Ciceri, alla sorella Gianna Pozzi, accompagnata da figli e nipoti, e alla signora Maristella Maggi con i figli di Walter Guzzi.

«Tutte queste persone – ha ripreso poi la parola il sindaco – hanno legato la loro storia a quella di Gorgonzola e hanno compreso che si è grandi quando si va oltre se stessi e si va verso gli altri, quando si contribuisce a formare un’idea di città anche per il futuro. Facciamolo anche noi nel modo più vero: come loro impegniamoci a fondo nel realizzare il meglio di noi stessi mettendo al tempo stesso il nostro talento, la nostra fantasia, il nostro ingegno al servizio di un ideale di crescita e di progresso comune».

«Grazie, Francesco, Alessandra, Walter, Erminio, Eros, Romeo, Carlo, Giorgio, Anacleto, Carlo, Giuseppe, Costantino, Ambra, Marco, Gorgonzola vi è riconoscente. Grazie anche a voi mogli, a voi figlie e figli, a voi sorelle e fratelli che avete incoraggiato, sostenuto e sacrificato un poi di voi stessi per condividere con questa città queste persone. Anche a voi Gorgonzola dice grazie».

Guarda qui tutte le foto della cerimonia