Una mensa buona e sicura


A fronte di alcune segnalazioni arrivate via mail alla Commissione mensa, l’Amministrazione comunale, in accordo con la dirigente scolastica dell’IC Molino Vecchio dott.ssa Sabrina Schiavone, ha fissato un incontro tra le parti giovedì 14 novembre.

Presenti per affrontare la questione la società che gestisce il servizio di ristorazione scolastica, Dussmann Service Srl, i genitori firmatari delle mail, i membri della Commissione Mensa, il tecnologo alimentare dott. Mauro Corno della società incaricata dei controlli di conformità da capitolato e i rappresentanti delle Interclassi.

«Alle spiegazioni delle procedure standard di controllo della sicurezza igienica e alimentare e della disponibilità a mostrare la documentazione attestante la qualità del servizio a tutela della sicurezza dei bambini, – ha spiegato il vicesindaco e assessore all’istruzione Ilaria Scaccabarozzi le segnalazioni sono state ridimensionate e tante preoccupazioni dei genitori non hanno trovato fondamento».

«Inoltre, come riportato nel Piano Integrato dell’Offerta Formativa, – ha continuato Scaccabarozzi – l’Amministrazione comunale da diversi anni ha scelto di perseguire una maggiore tutela degli utenti e del servizio di ristorazione scolastica, affiancando alla Commissione Mensa e all’ATS, una ditta appositamente incaricata che, attraverso proprio personale, effettua, senza preavviso, sopralluoghi presso le cucine, i refettori e le dispense delle scuole ed esegue le opportune analisi su campioni di derrate alimentari e di cibo, relazionando mensilmente il suo lavoro al Comune».

«Ribadiamo l’importanza di effettuare segnalazioni tramite canali ufficiali – ha concluso il vicesindaco – per evitare di creare allarmismi e poter offrire risposte e rassicurazioni certe ai bimbi che possono vivere un disagio durante il pranzo a scuola».