Prosegue il piano antizanzare


Il piano di disinfestazione contro le zanzare per il 2019 è partito lo scorso marzo e prevede che vengano regolarmente svolti i seguenti interventi:

- 8 trattamenti antilarvali, effettuati da marzo a novembre, tramite posa di pastiglie disinfettanti nei tombini della fognatura;

- 7 trattamenti adulticidi, sempre da marzo a novembre, da effettuarsi con apposito automezzo con nebulizzatore nelle aree verdi e siepi pubbliche.
 

Prossimi interventi programmati (in assenza di pioggia):
•  lunedì 26 e martedì 27 agosto 2019 –  larvicida e adulticida
•  lunedì 16 e martedì 17 settembre 2019 – larvicida e adulticida
•  giovedì 24 ottobre – larvicida.


Si ricorda che le disinfestazioni venegono effettuate dall'impresa incaricata dal Comune in assenza di pioggia durante la notte, solitamente dalle ore 2,00 del mattino ma solo su aree pubbliche e in particolar modo al Parco Sola Cabiati; pertanto con questi trattamenti si abbattono solo circa il 20% delle zanzare.

Per la disinfestazione in carico a privati ogni anno viene emessa apposita ordinanza.

La presenza di numerosi terreni agricoli e dei relativi depositi di letame, ma anche le condizioni climatiche particolari (estati calde-umide e piovose) favoriscono il proliferare delle zanzare il cui ciclo riproduttivo è velocissimo e la vita media di circa 20 giorni. Senza contare il fatto che questi insetti non hanno più nemici naturali quali pipistrelli e rondini in grado di distruggerne migliaia al giorno.

Per preservare l'ambiente tuttavia bisogna anche cercare di contenere lo spargimento di sostanze chimiche dannose anche per l'uomo e per le persone più soggette alle punture di zanzara l'unica soluzione è proteggersi con repellenti.