100 anni di alpini


L’Associazione Nazionale Alpini compie cento anni e li celebra nel capoluogo lombardo che ne ha visto la nascita. Mentre il centro di Milano si prepara alla 92° Adunata in programma all'ombra della Madonnina dal 10 al 12 maggio con oltre 500.000 penne nere, i Gruppi di Pordenone centro e Vallenoncello, Selva del Montello, Volpago del Montello e Carbonera sono ospiti a Gorgonzola.

La mattina di venerdì 10 maggio, guidati da Bruno Giussani della Pro Loco e dal capogruppo ANA gorgonzolese Adriano Lacchin, gli alpini hanno visitato i luoghi più significativi del centro storico dal punto di vista artistico lungo il naviglio Martesana.

A mezzogiorno, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, breve saluto istituzionale da parte del Sindaco Angelo Stucchi e del Vicesindaco di Volpago del Montello Renato Povelato con consegna dei gagliardetti e omaggio dei volumi sulla storia delle rispettive città.

Il primo cittadino gorgonzolese, in linea con il motto di Milano 2019 "100 anni di coraggioso impegno”, ha  ha voluto sottolineare lo spendersi degli alpini in campo civile e sociale accanto alle Amministrazioni Comunali e l’adesione di tante penne nere alla Protezione Civile sempre a servizio dei cittadini.

Infine Stucchi ha voluto ricordare Erminio Giana, giovanissimo sottotenente del 4° Reggimento del Battaglione Alpino “Aosta” che perse la vita durante il primo conflitto mondiale, di cui portano il nome il Gruppo Alpini di Gorgonzola e la squadra di calcio della città in serie C che quest’anno celebra i 110 anni della società sportiva.

Guarda tutte le foto