╚ partito il piano di anti zanzare 2019


Anche per la Città di Gorgonzola combattere l’infestazione delle zanzare adottando i comportamenti corretti non è solo un dovere civico ma è un obbligo di legge.

Nei mesi di aprile, maggio e giugno per le specie arboree presenti sul territorio è periodo di fioritura e Regione Lombardia, unitamente al Comune di Gorgonzola, raccomandano il contenimento di insetti nocivi evitando l’uso di pesticidi e privilegiando metodi di disinfestazione biologici. Obiettivo preservare le api e le persone che beneficiano dei prodotti dell'alveare perché questi preziosi insetti, con un raggio di raccolta di tre km, assimilano tutte le sostanze, buone come nettare e polline, ma anche cattive come gli acari che che altrimenti distruggerebbero tutti i germogli.

Per questo motivo giovedì 21 e venerdì 22 marzo è iniziato il piano di disinfestazione 2019 con il primo trattamento antilarvale mensile per mezzo dell'insetticida liquido Device a base di diflubenzuron puro in tutti i tombini della fognatura.

È del 25 febbraio 2019 l’ordinanza a firma del sindaco Angelo Stucchi per la prevenzione e il contenimento delle zanzare in cui tutti i cittadini, dal 1 marzo al 31 ottobre 2019, sono chiamati a mettere in pratica misure preventive quali:

  • trattare l’acqua presente nei tombini e caditoie, griglie di scarico e pozzetti di raccolta delle acque meteoriche situati negli spazi di proprietà privata, ricorrendo a prodotti di sicura efficacia larvicida avvalendosi di imprese di disinfestazione e conservando la documentazione dei prodotti usati o l’attestazione dell’avvenuto trattamento rilasciata dalle imprese del settore;
  • non abbandonare oggetti e contenitori di qualsiasi natura o dimensioni ove possa raccogliersi l’acqua piovana;
  • procedere allo svuotamento dei contenitori con acqua stagnante e successivamente alla loro accurata pulizia;
  • svuotare contenitori di uso comune, come sottovasi di piante, piccoli abbeveratoi per animali domestici e annaffiatoi settimanalmente, con divieto di svuotamento nei tombini;
  • introdurre nelle piccole fontane ornamentali di giardino pesci larvivori (come ad esempio pesci rossi e gambusia ecc);
  • assicurare lo stato di efficienza degli impianti idrici dei fabbricati, dei locali annessi e degli spazi di pertinenza, onde evitare la raccolta di acqua stagnante anche temporaneamente;
  • provvedere al taglio periodico dell’erba.

Nell’ordinanza inoltre si ordina agli Amministratori condominiali di inviare all’Ufficio Ecologia del Comune di Gorgonzola entro tre mesi dalla data di pubblicazione dell’ordinanza, copia del contratto di disinfestazione stipulato dal condominio con impresa di disinfestazione specializzata.

ALLEGATI