Inaugurata la ciclo-pedonale Alessandro De Nicola


Inaugurata ufficialmente domenica 31 marzo 2019 la ciclabile Gorgonzola-Melzo (2,6 chilometri) intitolata ad Alessandro De Nicola, lo sfortunato 21enne che, nel marzo del 2014, è tragicamente morto dopo essere stato investito in sella alla sua bici proprio lungo la via extraurbana.

Tra i molti cittadini in sella alle due ruote presenti i genitori del giovane, i primi cittadini di Gorgonzola Angelo Stucchi e Melzo Antonio Fusè, l’ex sindaco melzese Vittorio Perego, che scelse di finanziare quest’infrastruttura verde con le compensazioni pari a 1 milione e 400 mila euro di Tangenziale Esterna, e il senatore Eugenio Comincini.

«Noi sindaci siamo chiamati a inaugurare piste, ponti e strade al fine di rendere più belle e sicure le nostre città, fare crescere occasioni per buone relazioni e custodire ciò che abbiamo costruito per la comunità – ha spiegato Angelo Stucchi –. Abbiamo imparato che di fronte ai bisogni dei cittadini dobbiamo stringerci la mano perché la nostra responsabilità deve andare oltre il territorio. Se oggi noi siamo qui lo dobbiamo ad Alessandro che con il suo sacrificio l'ha resa possibile. Una piccola targa d'ottone con il suo nome è la sua data di nascita posta sul suolo della pista ci ricorderà percorrendola chi è il suo custode e a chi dire grazie».

«Siamo qui a inaugurare una ciclabile che in maniera prioritaria mette in sicurezza questo tragitto di collegamento tra le due città di Melzo e Gorgonzola e la città di Milano – ha dichiarato Antonio Fusé –. Un servizio alla cittadinanza e alla comunità che spinge noi amministratori che abbiamo grandi responsabilità ad adoperarci per fare bene il nostro dovere, senza campanilismi».

Eugenio Comincini ha sottolineato: «Siamo anche di fronte al dolore di una famiglia che ha perso un figlio e a due sindaci che hanno espresso il loro impegno a far sì che ciò che è successo ad Alessandro non accada più. Mi auguro che le amministrazioni comprendano sempre di più l’importanza di investire in quegli ambiti che garantiscono migliore sicurezza e vivibilità dei propri territori, a favore di tutta la cittadinanza».

 

Guarda le foto dell'inaugurazione.