Su richiesta del Comune, ATM effettua i controlli


Continua il monitoraggio dell’area attorno al deposito ATM di via Trieste per il quale i cittadini hanno segnalato la presenza di rumori e fumi. Tuttavia è necessaria una relazione tecnica o un parere rilasciato da ARPA Lombardia (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) perché il sindaco Angelo Stucchi possa emettere un legittimo provvedimento a tutela della salute pubblica.

Ad oggi il Centro Regionale Monitoraggio Qualità dell’Aria di ARPA Lombardia non ha dato risposta nè ai due esposti, nè alle continue e ripetute sollecitazioni da parte dell’Ufficio Ecologia del Comune di Gorgonzola che ha raccolto le segnalazioni dei residenti di via Frescobaldi e piazza Bach relativamente ai rumori e alle emissioni di fumi provenienti dal deposito metropolitano M2.

D’altro canto ATM si è attivata per effettuare nei prossimi giorni i controlli richiesti dal Comune di Gorgonzola nelle ore notturne in cui è attivo il cantiere per il rinnovamento della linea elettrica. Un tecnico abilitato interno all’Azienda Trasporti Milanesi effettuerà i rilievi relativi al rumore sul piazzale ferroviario, mentre per le rilevazioni volte a scoprire eventuali componenti inquinanti aerodispersi, in attesa dell’intervento di ARPA, ci si avvarrà di una società esterna specializzata in rilievi ambientali.

ALLEGATI