Maltempo a Gorgonzola


Nel pomeriggio di lunedì 29 ottobre la nostra città è stata investita da piogge torrenziali e forte vento che hanno generato una serie di situazioni di emergenza.
Criticità createsi soprattutto in concomitanza dell’uscita degli alunni delle scuole primarie e a causa della caduta di alcune piante che hanno portato temporanei problemi nella circolazione. Anche l’ostruzione di numerosi chiusini di scarico ha provocato grandi pozze d’acqua.

Non si sono però registrati incidenti o danni alle persone.
Il sistema di protezione della città ha permesso di far fronte a tutto
questo e rendere praticabili già dalle ore 21.00 la gran parte delle nostre strade.

Devo ringraziare per la loro capacità di gestire un’improvvisa situazione di emergenza il personale docente e ausiliario delle nostre scuole in grado di mettere in sicurezza tutti gli alunni.
Si devono certamente migliorare alcune azioni per le fragilità emerse e coordinare tra di loro soggetti e figure differenti per ruoli e responsabilità. È per questo che è stato già convocato per mercoledì 31 ottobre un incontro con i diversi interlocutori della città per predisporre procedure condivise in grado di regolare l’uscita degli alunni dalle nostre scuole in situazioni di potenziale pericolo esterno.

Oltre loro vanno ringraziati gli agenti della Polizia locale e il loro comandante, la Protezione civile di Gorgonzola, il personale di Gorgonzola Servizi Comunali e Pinuccio Galbiati, sempre molto generoso nel prendersi cura della sua città in queste situazioni di emergenza.

Ricordo anche che il nostro Piano di Emergenza è consultabile e scaricabile attraverso l’app libraRisk; dal proprio telefonino si possono qui trovare indicazioni su come comportarsi in situazioni di calamità naturale, oltre agli avvisi di criticità per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte emessi da Regione Lombardia.

Il Sindaco
Angelo Stucchi