Operazione SMART 2014


Si è svolta tra le 19.00 di sabato 20 settembre e le 2.00 di domenica 21 settembre la XXVIII edizione di SMART (Servizio Monitoraggio Aree a Rischio del Territorio), promosso da Regione Lombardia lungo la dorsale di EXPO.

5 le province interessate (Bergamo, Brescia, Milano, Monza-Brianza e Varese) dal raccordo radio Tetra per un totale di 102 Comandi di Polizia Locale e 654 operatori impegnati in contemporanea nei propri territori in controlli in sinergia tra Polizie locali, Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri.

120.000 € il finanziamento regionale che riconoscerà a ciascun ente il costo straordinario del personale impiegato nell´operazione che ha l´obiettivo di aumentare la percezione della sicurezza nei cittadini con presidi e controlli sovracomunali, ma soprattutto con interventi volti a prevenire, individuare e reprimere illeciti amministrativi e penali in materia di sicurezza stradale, ambientale e urbana.

Nell´area Martesana 18 i Comuni che pur mantenendo autonomia operativa saranno impegnati nell´azione in modo coordinato da Gorgonzola come ente capofila: Basiano, Bellinzago Lombardo, Bussero, Cambiago, Carugate, Cassano d´Adda, Cassina de´ Pecchi, Liscate, Masate, Melzo, Pessano con Bornago, Pozzo d´Adda, Pozzuolo Martesana, Trezzano Rosa, Trezzo sull´Adda, Trucazzano e Vaprio d´Adda.

Il Comune di Gorgonzola ha aderito a questa operazione garantendo il coordinamento generale e la direzione delle attività attraverso un´unica centrale operativa per tutte le pattuglie operanti sul territorio e la rendicontazione immediata dei risultati alla Regione.

Operazione SMART

Momento ufficiale dell´operazione alle ore 19.30 di sabato 20 settembre presso l´area parcheggio adiacente il Comando di Polizia Locale di Gorgonzola in via degli Abeti 1 dove, una rappresentanza delle 16 pattuglie e 64 agenti delle Polizie Locali si sono schierate alla presenza dei rispettivi comandanti, sindaci e assessori. A fare gli onori di casa il Comandante della Polizia Locale di Gorgonzola Antonio Pierni che ha ricordato gli obiettivi di SMART ringraziando tutti gli operatori presenti a partire dal Comandante della Guardia di Finanza di Gorgonzola il Tenente Marco Carrozzino e il Maresciallo dei Carabinieri della stazione di Gorgonzola Fabio Pezzulo.

La parola è poi passata ad Angelo Stucchi, primo cittadino di Gorgonzola, che ha portato a nome degli altri amministratori il saluto, la vicinanza e l´appoggio a tutti coloro che quotidianamente sono chiamati a fronteggiare a livello locale situazioni di pericolo che non di rado mettono a repentaglio la loro incolumità personale: «La fascia tricolore che indosso questa sera rappresenta idealmente tutti i comuni aderenti per la Martesana al progetto SMART. Siamo qui tutti insieme per un´azione straordinaria perché in un momento come questo difficile per il nostro Paese, solo insieme possiamo fronteggiare i problemi, primo fra tutti quello della sicurezza. Noi sindaci stiamo già muovendo passi importanti verso l´istituzione dell´Unione di Comuni per poter garantire qualità, efficienza e formazione a uomini e servizi presenti nei nostri territori. Vi ringraziamo per la professionalità e la familiarità con cui svolgete ogni giorno il vostro lavoro tra la gente».

Assessore regionale alla Sicurezza, Protezione Civile e Immigrazione Simona Bardonali, accompagnata dal Direttore Vicario Fabrizio Cristalli, ha presidiato direttamente l´intera operazione intervenendo personalmente e, poco dopo le 23.00, ha verificato l´andamento delle attività di controllo al posto di blocco costituito sulla Strada Provinciale 13 nella rotonda all´intersezione con via Buonarroti a Gorgonzola. Entrambi gli esponenti regionali si sono detti molto soddisfatti delle forze messe in campo in questa maxi operazione che ha dimostrato la grande capacità di prevenzione del lavoro della Polizia Locale, ma in particolare per la Martesana per l´elevato numero di veicoli fermati in poco tempo con l´accertamento della mancanza di revisione e di assicurazione.

«Il dialogo e il coordinamento delle forze di Polizia Locale da sempre molto vivi - ha dichiarato il comandante Pierni al termine delle operazioni - si sono dimostrati nuovamente un efficace strumento per contrastare attività illecite e garantire la sicurezza sulle nostre strade, non solo nell´evitare le stragi del sabato sera. L´unico incidente verificatosi a Trezzo sull´Adda, non riguarda un veicolo, ma un deltaplano a motore a ulteriore testimonianza che il presidio garantisce sicurezza».

Qui di seguito il riepilogo dei dati di SMART 2014 in area Martesana:
• 639 veicoli controllati
• 87 verbali del Codice della Strada
• 6 fermi e sequestri
• 1 intervento su richiesta mediante il 118
• 1 sinistro rilevato
• 257 conducenti sottoposti a controllo alcolemico
• 1 conducente positivo all´alcotest
• 5 patenti ritirate
• 28 i vericoli con mancata revisione
• 4 veicoli con assicurazione scaduta
• 1 controllo di Polizia Annonaria
Il comandante Pierni ha concluso poi sottolineando le reazioni positive dei conducenti in regola fermati e sottoposti ai controlli: «I cittadini hanno dimostrato di apprezzare il massiccio dispiegamento di forze di polizia esprimendo solidarietà e massima collaborazione perché queste azioni permettono di accresce negli utenti coscienza del servizio che svolgiamo per la vita della comunità».