Contributi di Regione Lombardia per la Dote Scuola 2014-2015


SERVIZI ALLA PERSONA- ISTRUZIONE-CASE
UFFICIO SCUOLA

DOTE SCUOLA - ANNO SCOLASTICO E FORMATIVO 2014 - 2015


Regione Lombardia
assicura i contributi DOTE SCUOLA per l´anno scolastico 2014 ­ 2015 che sono:
• BUONO SCUOLA
• DISABILITÁ
• CONTRIBUTO PER L´ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO E DOTAZIONI TECNOLOGICHE

BUONO SCUOLA - assegnato agli studenti, residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso le scuole primarie, secondarie di 1° e secondarie di 2°, paritarie, aventi sede in Lombardia o in regioni confinanti, purché lo studente, al termine delle lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità ed annualità scolastica di altri contributi pubblici.
Il nucleo familiare richiedente deve possedere una certificazione ISEE non superiore a 
€ 38.000,00.
L´importo è determinato in relazione alla fascia ISEE (indicatore di situazione economica equivalente) e dell´ordine e grado di scuola frequentata secondo la seguente tabella:

 

ISEE

 

Scuola Primaria

 

Scuola Secondaria

di 1°

 

Scuola Secondaria

di 2°

0 ­ 8.000

€ 550

€. 1.600

€. 2.000

8.001 ­ 16.000

€ 450

€. 1.300

€. 1.600

16.001 ­ 28.000

€ 350

€. 1.100

€. 1.400

28.001 -38.000

€ 200

€. 1.000

€. 1.200



CONTRIBUTO PER L´ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO E DOTAZIONI TECNOLOGICHE ­ assegnato agli studenti, residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria (Istruzione e IFP) presso le scuole secondarie di 1° (classi I,II,III) e secondarie di 2° (classi I e II) statali e paritarie, con sede in Regione Lombardia o in Regioni Confinanti, o frequentanti Istituzioni formative in possesso di accreditamento regionale, purché lo studente rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità ed anno scolastico di altri contributi pubblici.
Il contributo è destinato esclusivamente all´acquisto di libri di testo e/o dotazioni tecnologiche.
Il nucleo familiare richiedente deve possedere una certificazione ISEE inferiore o uguale a € 15.458,00.
L´importo è determinato in relazione alla fascia ISEE (indicatore di situazione economica equivalente) e dell´ordine e grado di scuola frequentata secondo la seguente tabella:

 

ISEE

 

Scuola  secondaria di 1°

(classi I  II  III)

 

Scuola Secondaria

di 2°

(classi I e II)

 

IeFP

(Classi I e II)

0 ­ 5.000

€ 120

€ 240

€ 120

5.001-8.000

€ 110

€ 200

€ 110

8.001 ­ 12.000

€ 100

€ 160

€ 100

12.001 -15.458

€ 90

€ 130

€ 90



DISABILITÁ ­ assegnato agli studenti, residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso le scuole primarie, secondarie di 1° e secondarie di 2°, paritarie che applicano una retta d´iscrizione e frequenza, aventi sede in Lombardia o in regioni confinanti, purché lo studente, al termine delle lezioni, rientri quotidianamente alla propria residenza e non risulti beneficiario per la stessa finalità ed annualità scolastica di altri contributi pubblici.
Allo studente, portatore di handicap con certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, a seguito degli appositi accertamenti collegiali previsti dal DPCM 23/02/2006 n. 185 e dalla DGR 2185/2011 viene assegnata una dote fino ad un massimo di € 3.000,00 per spese connesse al personale insegnante impegnato in attività didattica di sostegno, indipendentemente dal valore dell´indicatore di situazione economica equivalente.


TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La compilazione, l´inoltro e la gestione delle domande avvengono esclusivamente in via informatica sul sito: www.istruzione.regione.lombardia.it
dal 21 marzo 2014 fino alle ore 12.00 del 30 maggio 2014 per la richiesta di Dote scuola.

La domanda è redatta sotto forma di autocertificazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. La Regione si riserva la possibilità di effettuare controlli sulla veridicità delle dichiarazioni fornite e in caso di dichiarazione mendace la dote verrà revocata. Inoltre verranno applicate tutte le norme in caso di dichiarazioni mendaci, compresa, là dove ci siano gli estremi, la denuncia penale per falsa dichiarazione.
La domanda può essere compilata e presentata anche presso il Comune di residenza per la componente ‘Sostegno al reddito´ e ‘Merito´ o la Scuola paritaria per la componente ‘Buono Scuola.

Le famiglie che intendono avvalersi del Comune dovranno recarsi presso lo Sportello Polifunzionale "Città in Comune" in Piazzetta Ripamonti, portando:
• copia del Documento di Identità
• copia della certificazione ISEE in corso di validità
• password per chi ha già usufruito del servizio

dal 21 marzo 2014 alle ore 12.00 del 30 maggio 2014 nei seguenti giorni ed orari:
lunedì: ore 8.30 ­ 14.00
martedì, giovedì, venerdì: ore 8.30 ­ 12.00
mercoledì: ore 9.30 ­ 12.30 | 14.30 ­19.00
sabato: ore 9.00 ­ 12.00

F.to IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Dott. Salvatore Ferlisi