Al via la 232esima Fiera di Santa Caterina


Mancano pochissimo all´inizio degli eventi del ricchissimo programma della 232esima Fiera di Santa Caterina e il primo cittadino Angelo Stucchi insieme al neo presidente Ente Fiera, Paolo Biraghi, hanno presentato alla stampa le novità dell´edizione 2016.

«Faccio i miei complimenti a Paolo Biraghi, all´Ente Fiera e al gruppo ‘Fieri della Fiera´ per l´ottimo lavoro svolto». Queste le prime parole di ringraziamento del sindaco per chi ha messo in campo idee e braccia per la tradizionale manifestazione cittadina di fine novembre.

«Non più una manifestazione ‘mordi e fuggi´, - ha sottolineato il sindaco - ma una vetrina sul percorso che le realtà attive a Gorgonzola svolgono per tutto l´anno. Fare insieme in un unico spazio, in un tempo così ben calendarizzato e vario nella programmazione vuol dire fare comunità».

Quella del 2016 si preannuncia come una Fiera più grande grazie alla collaborazione attiva di ‘Fieri della Fiera´, gruppo di 15 cittadini che, a titolo gratuito, dallo scorso marzo  sono stati il braccio operativo dell´Ente Fiera guidato da Biraghi. «La collaborazione tra i soggetti attivi del territorio - ha spiegato il presidente dell´Ente Fiera - può fare la differenza Ho voluto ricucire il rapporto fra la Fiera e i commercianti mettendomi a disposizione per aiutarli a valorizzare spazi ‘periferici´ ; per citarne solo alcuni il Polo del Cioccolato in via Colombo, il Polo dei Concessionari in via Marconi e piazza De Gasperi, ma anche lo stesso naviglio che verrà illuminato come via romantica fino al termine delle festività natalizie grazie alla sponsorizzazione di G.S.C.».

«Sono nato e cresciuto a Gorgonzola - ha spiegato Paolo Biraghi, neo presidente Ente Fiera - e volevo riportare l´atmosfera della Fiera di un tempo, consapevole però che la manifestazione necessitava di un salto tecnologico per poter stare al passo con i tempi». Da qui l´idea di un Polo agricolo nel giardino dell´ex ospedale Serbelloni, ma anche la creazione di un´APP dedicata, così che tutti coloro che possiedono uno smartphone possano avere in tasca uno strumento utile per visitare la manifestazione.

Fiore all´occhiello della due giorni della kermesse cittadina "Panificatori in Comune" banco davanti al Municipio storico in cui ogni panettiere aderente metterà in vendita una propria specialità affinché il ricavato vada  a sostenere l´associazione Onlus ‘TondoNasoRosso´ e l´organizzazione no-profit ‘Gli altri clown´ che operano nei reparti pediatrici degli ospedali per portare un sorriso ai piccoli pazienti.

«Con la presidenza di Paolo Biraghi - ha concluso il sindaco - si apre per la Fiera la fase futura che vuole coniugare tradizione e innovazione. L´ente locale è così il principale partner positivo della storica manifestazione che vuole essere un´opportunità per farci sentire d´essere una città che sa fare festa insieme».



In allegato il comunicato stampa integrale.

ALLEGATI