Sostegno alle famiglie con morosita´ incolpevole per il mantenimento dell´abitazione in locazione


PREMESSO che:

• sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 31 del 2 agosto 2016 è stata pubblicata la Delibera di Giunta Regionale n. X/5450 del 25 luglio 2016, avente per oggetto ‘Approvazione di interventi volti al contenimento dell´emergenza abitativa ed azioni rivolte al sostegno del mantenimento dell´abitazione in locazione’, il cui contenuto si intende qui integralmente richiamato;

• con deliberazione della Giunta Comunale n. 147 del 31.10.2016, è stato stabilito ‘di aderire ad entrambe le misure regionali previste dalla DGR Lombardia n. X/5450 del 25 luglio 2016, destinando indicativamente il 70% delle risorse alla misura n. 1 e il restante 30% alla misura n. 2, mediante emanazione di un avviso pubblico finalizzato a raccogliere le manifestazioni di interesse dei cittadini in possesso dei requisiti prescritti per accedere ai contributi’.

Tutto ciò premesso, è indetto il seguente Avviso Pubblico:


1. SOGGETTI BENEFICIARI

Possono manifestare interesse all´iniziativa in oggetto i conduttori che nell´anno 2016 sono titolari di contratti di locazione sul libero mercato, efficaci e registrati, stipulati per unità immobiliare utilizzata come residenza anagrafica e abitazione principale. 2/3

I richiedenti devono possedere i seguenti requisiti:
a) residenza da almeno 5 anni in Regione Lombardia di un membro del nucleo familiare;
b) non essere sottoposti a procedure di rilascio dell´abitazione (sfratto);
c) una morosità incolpevole accertata in fase iniziale per difficoltà temporanea al pagamento del canone d´affitto (il debito nei confronti del proprietario dell´alloggio deve essere inferiore a € 3.000,00);
d) ISEE massimo fino a € 15.000,00.


2. CONDIZIONI ED ENTITA´ DEL CONTRIBUTO
Ai fini del riconoscimento del beneficio l´inquilino deve sottoscrivere un ACCORDO con cui si impegna a partecipare a politiche attive del lavoro, se disoccupato, e a sanare la morosità pregressa se non coperta dal contributo. L´Accordo è sottoscritto da inquilino, proprietario e un rappresentante del Comune. Il contributo è erogato direttamente al proprietario a seguito della sottoscrizione dell´impegno a non effettuare lo sfratto per almeno 12 mesi e a non aumentare il canone di locazione. Il contributo massimo erogabile è pari a:
• € 1.000 per alloggio/contratto;
• € 1.500 nel caso di disponibilità da parte del proprietario a modificare il canone in ‘concordato’ o a rinegoziare a canone più basso.


3. RISORSE ASSEGNATE ED EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO
Le risorse regionali assegnate alla presente Misura ammontano a complessivi € 7.500,00. Il Comune, espletate le procedure di verifica dei requisiti ed a seguito della sottoscrizione dell´impegno e dell´accordo previsti ai punti precedenti, procederà all´erogazione del contributo al proprietario dell´immobile in locazione. Qualora le risorse regionali assegnate fossero insufficienti a soddisfare le domande ammissibili, verrà redatta una graduatoria comunale sulla base dell´ISEE in ordine crescente. In caso di parità di ISEE, ai fini della graduatoria, prevale la condizione di maggiore morosità.


4. CONTROLLI
Il Comune di Gorgonzola svolge controlli a campione ai sensi della normativa vigente per accertare la veridicità delle dichiarazioni (DPR 445/2000). Qualora a seguito dei controlli, il contributo risultasse indebitamente riconosciuto, ovvero in caso di dichiarazioni mendaci da parte del beneficiario, il Comune procederà alla revoca del contributo, dandone comunicazione a Regione Lombardia, fatte salve, in ogni caso, le responsabilità, anche penali, eventualmente derivanti.


5. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande possono essere presentate dal 14.11.2016 al 05.12.2016 presso lo sportello polifunzionale del Comune di Gorgonzola ­ ingresso da Piazzetta Camillo Ripamonti ­ negli orari di apertura al pubblico. Le domande, a pena di esclusione, dovranno essere complete di tutti gli elementi, e precisamente:
- Domanda di accesso al contributo
- Copia di un documento di identità del dichiarante
- Attestazione ISEE in corso di validità
- Dichiarazione del proprietario dell´immobile
- Copia di un documento di identità del proprietario


6. DISPOSIZIONI FINALI
Il presente avviso viene pubblicato all´Albo pretorio on-line del Comune e sul sito internet istituzionale dell´Ente www.comune.gorgonzola.mi.it per la durata di giorni venti (20), a partire dal 14.11.2016 e sino al 05.12.2016.
Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà conformemente alle disposizioni contenute nel D.lgs. 196/2003 e ss.mm.ii, per finalità unicamente connesse alla procedura in argomento. Il responsabile unico del procedimento (RUP) è il Responsabile del Settore Servizi alla Persona e Piano di Zona ­ Dott. Manuel Marzia.



Per informazioni sulla presente procedura, è possibile rivolgersi a:
Settore Servizi alla Persona e Piano di Zona
Dott.ssa Bianca Bassarov Quilico ­ tel: 02-95701.222
e-mail: bianca.bassarov@comune.gorgonzola.mi.it

ALLEGATI