Piccole grandi novita´ a scuola con Dussmann


Dussmann Service Srl, società a cui è stata affidata la gestione del servizio di ristorazione scolastica e sociale, è tornata a scuola in veste inedita.

Lo ha fatto tra aprile e giugno attraverso due progetti di educazione alimentare tenuti dalla dott.ssa Giorgia Falessi. Alle Scuola Primaria è stato presentato il percorso "Il buongiorno si vede dal mattino" per far apprendere ai ragazzi, con lezioni ludico-pratiche sulla consapevolezza delle abitudini quotidiane, l´importanza della prima colazione per una vita sana. La tecnologa alimentare ha poi curato per la Scuola dell´Infanzia il piccolo laboratorio di cucina "Piccoli fornai" che, dall´esperienza diretta della materia prima, ha portato i bambini a capire come si ottiene un alimento che ogni giorno si trova sulla tavola producendo il pane con le proprie mani.

«Assaggiare prodotti sani e abbinamenti inconsueti (penso alla ricotta con miele o marmellata), in un contesto di crescita e confronto come quello della classe, - ha spiegato l´assessore alle Politiche Scolastiche ed Educative Ersilia Barraco - ha determinato ricadute positive nelle famiglie e come Amministrazione desideriamo continuare con Dussmann il lavoro di consapevolezza sull´alimentazione con queste modalità esperienziali e creative».

La società che si occupa del servizio mensa è poi tornata nelle Scuole dell´Infanzia Statali a fine giugno, in prossimità della chiusura dell´anno scolastico 2015-2016. Obiettivo fornire e installare due L.I.M. (Lavagne Interattive Multimedial) di cui quella destinata alla scuola di via dei Tigli dotata di relativo carrello mobile, come previsto nelle migliorie dell´offerta tecnica presentata da Dussmann in sede di gara, poi vinta circa un anno fa.

I modelli di queste ultime nuove L.I.M., come indicato nella comunicazione dell´avvenuta consegna da parte di Francesco Garrubba, Direttore Operazioni Filiale Scuole di Dussmann, "risultano migliorativi rispetto a quelli presentati nell´offerta".

A partire da settembre gli alunni della Scuola dell´Infanzia Collodi e Rodari potranno così disporre di questa nuova tecnologia per una didattica sempre più integrata e intuitiva.