9 maggio 2011 - Festa dell´Europa


Il Consiglio europeo di Milano del 1985 decise di celebrare la Festa dell´Europa ogni anno il 9 maggio (identificato nel giorno della Dichiarazione Schuman) per ricordare l´inizio del processo di integrazione europea. Insieme al motto ‘Uniti nella diversità’, alla bandiera delle 12 stelle su sfondo blu e all´inno (la Nona Sinfonia di Beethoven), la giornata dell´Europa è uno dei simboli fondamentali dell´UE.
9 maggio 1950. Robert Schuman presentava la proposta  di creare un´Europa organizzata, indispensabile al mantenimento di relazioni pacifiche tra gli Stati che la componevano. La proposta, nota come ‘dichiarazione di Schuman’, è considerata l´atto di nascita dell´Unione Europea. Il 18 aprile 1951, sei Paesi (Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi) firmano a Parigi il trattato istitutivo della Comunità Europea del Carbone e dell´Acciaio (Ceca), con l´obiettivo di gestire in comune le rispettive industrie carbosiderurgiche: in tal modo nessuno Stato avrebbe potuto fabbricare armi da rivolgere contro altri Paesi europei, come avvenuto in passato. Si intende creare un clima di pace, di assistenza e di collaborazione tra i Paesi vincitori e i Paesi vinti della Seconda guerra mondiale. Si punta a ideali di uguaglianza e rispetto reciproci.