17 marzo - 150° anniversario dell´Unità d´Italia


Dallo scoglio di Quarto il 5 maggio del 1860 prese avvio, con la spedizione dei Mille, la fase conclusiva del lungo percorso del movimento per l´Unità, che sarebbe culminata il 17 marzo 1861 nella proclamazione dello Stato unitario. Nel 2011 giovedì 17 marzo è stato proclamato giorno di festa nazionale

Per il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, tutte le iniziative in programma per il 150° dell´unità d´Italia «fanno tutt´uno con l´impegno a lavorare per la soluzione dei problemi oggi aperti dinanzi a noi: perché quest´impegno si nutre di un più forte senso dell´Italia e dell´essere italiani, di un rinnovato senso della missione per il futuro della nazione. Ieri volemmo farla una e indivisibile, come recita la nostra Costituzione, oggi vogliamo far rivivere nella memoria e nella coscienza del Paese le ragioni di quell´unità e indivisibilità come fonte di coesione sociale, come base essenziale di ogni avanzamento tanto del Nord quanto del Sud in un sempre più arduo contesto mondiale. Così, anche nel celebrare il 150°, guardiamo avanti, traendo dalle nostre radici fresca linfa per rinnovare tutto quel che c´è da rinnovare nella società e nello Stato».