RIMANDATA Maratona di racconti AUTENTICITTA´


L´Associazione culturale Fuoritempo rimanda la 3a edizione della Maratona di narrazione a data da definire, scusandosi con gli interessati e gli iscritti.



"La città non dice il suo passato,
lo contiene come le linee di una mano,
scritto negli spigoli delle vie,
nelle griglie delle finestre,
negli scorrimano delle scale,
nelle antenne dei parafulmini,
nelle aste delle bandiere,
ogni segmento rigato a sua volta di graffi,
seghettature, intagli, svirgole."

Italo Calvino,  Le città invisibili



TORNA LA MARATONA DI NARRAZIONE A GORGONZOLA CON UN NUOVO TEMA E UNA NUOVA COLLABORAZIONE
Associazione culturale Fuoritempo, che negli anni passati ha organizzatola "maratona di racconti", quest´anno collabora con il progetto Storytelling per far incontrare il piacere di raccontare con quello di ascoltare.
Le storie risuonano all´interno dell´anima di chi le ascolta, muovendo ricordi e creando immagini. Raccontare permette di dialogare con chi offre il proprio ascolto.


TEMA DELLA MARATONA
Il titolo "Autenticittà" apre sul tema dell´appartenenza a un luogo, a una comunità, a uno spazio di relazione e incontri. Città fisiche o immaginarie che si risignificano all´interno dell´esperienza del narratore, della sua storia, delle sue scelte.

Le città si raccontano all´interno delle narrazioni di chi le vive: da cittadino, da lavoratore, da turista, da bambino, da ragazzo e da uomo, da chi ha un cane, fa chi è costretto su una carrozzina e da chi la carrozzina la spinge, da chi si è perso per colpa del navigatore e mai più vi farà ritorno. Poi ci sono le città in cui si è nati e che rimandano a ricordi sfumati, le città nelle quali si lavora ogni giorno e dalle quali si correi via allo scoccare dell´ora, città che hanno ospitato il romanzo che da anni seguiamo, pagina dopo pagina, libro dopo libro.

Città d´arte e città fabbrica, città dormitorio e città dell´happyhour.
Le persone, tutte le persone, hanno una città dentro, unica e autentica. Alle volte le città interiori sono caotiche e trafficate, in altri momenti deserte, come Milano nel mese d´agosto. Ogni persona, almeno una volta nella vita, ha sognato una delle città invisibili di Calvino, ma probabilmente non lo ricorda.

A CHI È RIVOLTA?
La maratona è rivolta a tutti: ai cittadini di Gorgonzola. a chi abita nelle città vicine, a chi viene da città più lontane e a chiunque sia disposto a prestare la propria voce per "raccontare" una storia tratta da un romanzo edito, rubata alla trama di un film, nascosta tra le fiabe raccontate dalla mamma prima d´addormentarsi oppure nata da laboratori narrativi ai quali si è preso parte per imparare a riconoscere e trasformare in racconti i propri vissuti.

QUANDO?
La maratona si terrà a Gorgonzola sabato 3 dicembre 2016.

ISCRIZIONI
Da settembre singoli e gruppi che hanno una storia da raccontare potranno iscriversi via mail a fuoritempo.cultura@gmail.com indicando: nome, cognome, numero di telefono, autore e titolo della marrazione.

Durante il mese di novembre i narratori iscritti verranno contattati per un´audizione a Gorgonzola con Giuseppe Chia, regista dei Fuoritempo e direttore artistico della maratona.

CORSO DI NARRAZIONE
Come nelle esperienze precedenti, proporremo tra ottobre e novembre un corso di narrazione condotto da Giuseppe China.

Il corso "laboratoriale" sarà rivolto a tutte le persone che avranno desiderio di sperimentarsi all´interno di una narrazione, partendo dal "narratore naturale" che alberga in tutti noi. I più esperti avranno invece la possibilità di lavorare sul proprio stile narrativo e scoprirne nuove potenzialità.

La partecipazione al corso non è vincolata alla partecipazione all´evento. Diversamente, durante il corso, ogni partecipante avrà la possibilità di scegliere e lavorare il racconto che eventualmente vorrà proporre.

ALLEGATI