Sala Argentia: La divina commedia

12

apr

















"Un classico è un libro che non ha mai finito
di dire quel che ha da dire"


Italo Calvino, Perché leggere i classici


La Divina Commedia di Dante Alighieri... Tutti abbiamo trovato questo capolavoro sulla nostra strada prima o poi.

In genere l´incontro avviene sui banchi di scuola, tra un libro di inglese e una verifica di matematica; il più delle volte, però, il fascino dei classici ci conquista lontano dalla scuola, magari anni dopo, magari subito nel segreto della nostra stanza.

Il progetto letterevive dall´esperienza della lettura e del commento del poema dantesco svolta con le classi nel corso degli anni, per poi essere ripensate per in forma di monologo nel 2013 per offrire l´occasione di (ri)scoprire il poema dantesco, sfruttando le peculiarità del linguaggio teatrale per suscitare quello stupore che è premessa indispensabile a ogni percorso di conoscenza.

Sala Argentia Cinema-Teatro della Comunità con il Centro Culturale don Mazzolari e il patrocinio Comunale, vi aspetta per rivivere il percorso di Dante dalla selva oscura alle profondità dell´Inferno, passando dalla sua rinascita sulle pendici del Purgatorio e il volo meraviglioso nei cieli del Paradiso fino alla contemplazione del mistero divino diventano paradigma della vita di ogni uomo, sospinto verso sogni di grandezza e felicità, ma appesantito dal limite, dalla fatica, dallo smarrimento, dalla mancanza di senso.

Con la narrazione, la lettura e il commento di Riccardo Moratti vivremo tre serate, corrispondenti alle tre cantiche, accanto a Dante, personaggio e autore, in un parallelo con l´esperienza di vita degli uomini di ogni tempo:


12 APRILE - INFERNO - ore 21.00
• Nella selva oscura: le tre fiere e Virgilio (canto I)
• Paolo e Francesca: l´amore (canto V)
• Ulisse: il folle volo (canto XXVI)
• Satana: la radice di ogni male (canto XXXIV)

19 APRILE - PURGATORIO - ore 21.00
• Il cielo stellato: Catone (canto I)
• Bonconte da Montefeltro: il perdono (canto V)
• Stazio: l´esempio e l´amicizia (canto XXI)
• Il Paradiso terrestre: Beatrice e la rinascita (canti XXX-XXXIII)

26 APRILE - PARADISO - ore 21.00
• ll volo verso i cieli (canto I)
• Piccarda Donati: le differenti strade per la beatitudine (canto III)
• La grandezza dell´infinitamente piccolo: San Francesco (canto XI)
• La candida rosa e la visione di Dio (canto XXXIII)


Ingresso a posto libero. qui per info
Abbonamento 3 serate € 6 | Ingresso a 1 serata € 5


Clicca qui per info

ALLEGATI