Sala Argentia: Storia di un bambino e di un pinguino

19

mar


In occasione della Festa del Papà sabato 19 marzo alle ore 16.0 Sala Argentia propone "Storia di un bambino e di un pinguino" per la rassegna 4 Salti in famiglia.

Un bambino un giorno trova un pinguino davanti alla porta di casa
che sembra davvero molto molto triste. Probabilmente si è perso, chissà da dove arriva e cosa vuole... Il bambino, allora, decide di trovare il modo di riportarlo a casa, costruisce una barca e affronta con lui il lungo viaggio verso il Polo Sud...perché, come tutti sanno, i pinguini vivono al Polo Sud.

Una storia buffa per parlare di mondi sconosciuti che si incontrano, della difficoltà di comunicare e comprendere chi è diverso da noi, di un oceano da solcare per far crescere affetto ed amicizia. Come nasce un dialogo? Sono così importanti le parole? Tra mille gesti e piccole gag surreali, continui fraintendimenti, mille avventure e tempeste, i due arriveranno alla fine del loro viaggio. Ma un viaggio può veramente avere una fine?

Regia: Angelo Facchetti

Con: Michele Beltrami, Paola Cannizzaro

Scenografia: Francesco Levi e Angelo Facchetti

Costumi: Giovanna Allodi

Voce narrante: Daya

Illustrazione: Antongionata Ferrari

Età consigliata: dai 4 agli 11 anni


Posto unico: ADULTI 18 € | UNDER 16 10 € | Sconto famiglie (minimo 1 adulto + 2 under16) ADULTI 15 € - UNDER 16 7,5 € | Ingresso gratuito bimbi 0-3 anni



"Una fiaba tenera e surreale, carica di espressività metaforica ma raccontata con l´innocenza di chi nel mondo muove i primi passi. La storia galleggia in un´atmosfera dove tempo e realtà si annullano, lasciando spazio all´immaginazione e alla voglia di sognare. Ed è proprio il viaggio su una barchetta chiamata Avventura, tra tempeste, peripezie e infiniti racconti muti ­ a svelare l´alchimia dell´amicizia. Tale da generare tristezza impensata all´addio e candidi sentimenti. Verso un lieto fine dolce e sospeso, che è un po´ la favola del diventare grandi.´" (Elia Zupelli, BresciaOggi, 12 ottobre 2011)


www.argentia.it

ALLEGATI