Individuazione edifici dismessi da oltre 5 anni che causano criticita′


Avviso pubblico per la riapertura dei termini di presentazione manifestazione di interesse
 

INVITO A PRESENTARE SEGNALAZIONI PER L’INDIVIDUAZIONE DEL PATRIMONIO EDILIZIO DISMESSO CON CRITICITÀ
AI SENSI DELL’ARTICOLO 40BIS DELLA L.R. N. 12/2005

 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE 6 - GESTIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO
 
RENDE NOTO

che il Comune di Gorgonzola nell’ambito degli adempimenti di cui all’art. 40bis della L.r. n. 12/2005, riapre il termine per la presentazione della manifestazione di interesse per la segnalazione di immobili dismessi in condizione di criticità, come definiti ai sensi dell’art. 40bis come modificato dalla L.r. n. 11/2021;

AVVISA

i proprietari potenzialmente interessati che è possibile presentare le segnalazioni finalizzate all’individuazione degli immobili dismessi con criticità, ai sensi dell’art. 40bis della L.r. n. 12/2005, di qualsiasi destinazione d'uso, DISMESSI DA ALMENO UN ANNO dalla data di entrata in vigore della L.r. n 11/2021 (B.U.R.L. n. 25 del 25/06/2021), che causano criticità per uno o più dei seguenti aspetti: salute, sicurezza idraulica, problemi strutturali che ne pregiudicano la sicurezza, inquinamento, degrado ambientale e urbanistico- edilizio e sociale;

CHE:
  • come previsto dalla legge regionale, l’Amministrazione comunale con deliberazione consiliare procederà ad individuare gli immobili dismessi, riservandosi una procedura valutativa delle segnalazioni pervenute; le segnalazioni precedentemente pervenute a fronte dei precedenti avvisi pubblici saranno ritenute valide soggette alle disposizioni della normativa attualmente vigente;
  • le manifestazioni di interesse / segnalazioni dovranno contenere l’identificazione dell’immobile per il quale si propone l’individuazione da parte del Comune o nella deliberazione consiliare di cui al comma 1 art. 40bis della L.r. n. 12/2005; qualora il proponente sia proprietario di più immobili dovrà presentare una distinta istanza per ogni immobile, ad esclusione di immobili contigui che formano un unico corpo edilizio, compresa l’area di pertinenza o un complesso di edifici che insistono su una stessa superficie territoriale e/o fondiaria;
  • il proponente dovrà presentare la propria manifestazione / segnalazione utilizzando l’apposita modulistica allegata al presente avviso; in particolare dovrà allegare la Certificazione attestante la dismissione ai sensi del citato comma 1 dell’art. 40bis e di uno o più degli aspetti di criticità dell’immobile; nonché l’impegno a presentare l’istanza/comunicazione idonea all’attuazione degli interventi, di cui al comma 4 dell’art. 40bis, entro i termini temporali fissati dal medesimo nuovo art. 40 bis. Per gli immobili di proprietà degli enti pubblici si richiamano inoltre le disposizioni di cui al comma 11 dell’art. 40bis;
  • l’individuazione degli immobili dismessi con criticità da effettuarsi con deliberazione consiliare, avverrà sulla base di scelte e valutazioni che il Comune si riserva di compiere, nel caso si rendesse necessario, per l’individuazione degli immobili dismessi che causano criticità ai sensi dell’art. 40bis della L.r. n. 12/2005, sia attraverso una selezione delle manifestazioni di interesse pervenute, sia per l’eventuale individuazione da parte dell’Amministrazione Comunale anche in assenza di relativa manifestazione di interesse;

possono presentare manifestazioni di interesse:

a) le persone giuridiche pubbliche o private;

b) gli Enti pubblici o privati;

nella qualità di proprietari, comproprietari, legali rappresentanti e procuratori; tali condizioni andranno dichiarate ai sensi del DPR n. 445/2000 nella istanza di manifestazione di interesse;
i soggetti interessati dovranno presentare l’istanza di manifestazione di interesse, come da modello allegato; lo stesso deve riportare tutti i dati/dichiarazioni ivi indicati, ed essere redatta conformemente alla dichiarazione sostitutiva di certificazione/atto di notorietà ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000 ed accompagnata dalla fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento in corso di validità del/i legale/i rappresentante o del proponente;

le candidature devono essere inviate tramite PEC entro e non oltre il 10/11/2021 al seguente indirizzo comune.gorgonzola@cert.legalmail.it
oppure consegnate a mano in busta chiusa, entro lo stesso termine, al Protocollo del Comune di Gorgonzola, presso la sede in piazza Italia, n. 62 – ingresso da piazzetta Camillo Ripamonti durante gli orari di apertura al pubblico;

il presente avviso non costituisce obbligo da parte del Comune che si riserva anche di non procedere alla individuazione ai sensi dell’art. 40 bis comma 1 della L.R. 12/2005;

per informazioni e chiarimenti è possibile inviare entro il 03/11/2021 quesiti esclusivamente in forma scritta al seguente indirizzo PEC: comune.gorgonzola@cert.legalmail.it; le risposte saranno pubblicate sul sito internet del Comune

 

Gorgonzola, 11/10/2021

IL RESPONSABILE DEL SETTORE 6 GESTIONE E GOVERNO DEL TERRITORIO
Arch. Giuseppe Vitagliano

ALLEGATI