I risultati di EcuoSacco


«Nel marzo 2017 – ha dichiarato il sindaco Angelo Stucchi – è stato introdotto a Gorgonzola il sistema sperimentale EcuoSacco, passo fondamentale verso la misurazione puntuale della produzione di rifiuti, domestica e non domestica, della frazione secca, che ha portato a un significativo miglioramento della percentuale di raccolta differenziata».

Secondo i dati forniti da Cem Ambiente, l’introduzione del sacco rosso per la raccolta del rifiuto secco ha permesso il recupero di molti dei rifiuti che prima erano oggetto di smaltimento, migliorando di conseguenza la qualità della raccolta differenziata per quel che riguarda soprattutto il multipack, ma anche di frazione umida e carta. I dati dicono che nei mesi di sperimentazione si è passati da 73 kg di rifiuto secco pro capite a 35, con benefici per la comunità e l’ambiente perché meno immondizia è stata eliminata attraverso i termovalorizzatori (circa -57%) con una minor emissione di Co2 nell’atmosfera e inferiori costi di smaltimento.

La Città di Gorgonzola ha una lunga tradizione ecologica grazie all’attenzione dei propri cittadini e proprio sul loro comportamento virtuoso l’amministrazione comunale vuole investire per costruire un futuro sempre meno inquinato. «Stimiamo che la percentuale media mensile di raccolta differenziata dall’introduzione del progetto sperimentale EcuoSacco – continua il primo cittadino – sia oggi superiore all’82% permettendoci così di ridurre la tariffa della TARI per gli utenti nel 2018 del 9% per le utenze domestiche e dell’11% per le non domestiche».

«Sono contento – conclude Stucchi – di questo risultato e della sensibilità dei cittadini verso l’ambiente, dimostrata dal loro contributo per il successo dell’EcuoSacco. È proprio questa sensibilità che ci stimola a fare di più iniziando a migliorare a breve altri servizi per diminuire la percentuale di rifiuti pro capite».

Dallo scorso lunedì 19 febbraio fino a sabato 10 marzo dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.30, esclusi i giorni festivi, presso il Centro Intergenerazionale di via Italia 84 è in corso la distribuzione gratuita per le utenze domestiche dei sacchetti

  • in mater-bi per gli scarti di cucina (frazione umida)
  • in polietilene gialli per la raccolta del multipack
  • degli ecuo sacchi rossi per la raccolta dei rifiuti indifferenziati (frazione secca).

La versione disponibile dal 2018 dell’EcuoSacco, ha assicurato Cem Ambiente, è migliorata nella consistenza accogliendo le richieste di cittadini e Comuni per sacchi più resistenti.