Referendum consultivo per l“autonomia


Con la firma del Decreto n 745 del 24/07/2017 il Presidente Roberto Maroni ha indetto il referendum consultivo di domenica 22 ottobre per l'autonomia della Lombardia. Il Decreto, pubblicato nel Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia n. 30 - Serie Ordinaria - del 27/07/2017, stabilisce anche l'utilizzo del voto elettronico in tutti i Comuni della Lombardia, che costituisce una novità nelle modalità di voto a livello nazionale.

Al referendum potranno partecipare tutti i cittadini lombardi con diritto di voto.


Con questo iniziativa si vuole verificare se gli elettori della Lombardia desiderano che la Regione “intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse”, pur restando nel quadro dell’unità nazionale.


Questo il testo integrale del quesito referendario:



“Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell’unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all’articolo richiamato?”


Ubicazione sezioni elettorali:


• sezioni n° 1/2/3/4/5 ­ Scuole Elementari Via Molino Vecchio
• sezioni n° 6/7/8/9/10/11/12/13/14/15 ­ Scuole Elementari Via Mazzini
 

Giorni/orari votazione:

domenica 22 ottobre dalle ore 7.00 alle ore 23.00

Per votare occorre recarsi con un documento d’identità valido presso il seggio indicato sulla propria tessera elettorale. Non occorre esibire la tessera elettorale che serve solo a sapere il proprio numero di seggio.