Sicurezza alla XIX Sagra del Gorgonzola


Sono 100 mila i visitatori attesi alla XIX Sagra Nazionale del gorgonzola visti i contatti web e social sulla manifestazione; Amministrazione comunale e Pro loco Gorgonzola hanno predisposto misure straordinarie in tema di sicurezza per adeguarsi alle richieste del Viminale all’indomani degli attentati terroristici degli ultimi mesi.

Nella conferenza stampa dell’edizione 2017 della Sagra del gorgonzola, svoltasi martedì 12 settembre presso il municipio, è stato presentato dal Sindaco Angelo Stucchi e dal Comandante della Polizia locale di Gorgonzola Antonio Pierni il piano degli interventi con le misure di autotutela che le Forze dell’Ordine metteranno in campo sabato 16 e domanica 17 settembre. Presidi straordinari alla viabilità, disposizioni antiterrorismo e regolamentazioni sulla vendita e la distribuzione di alcolici, sono tra i principali provvedimenti che saranno adottati.

Disposte limitazioni del traffico veicolare per le aree pedonali del centro città e l’asse principale della manifestazione, lungo via Italia e via Serbelloni, vedrà l’installazione di dispositivi in cemento anti-auto per impedire l’accesso ai veicoli nelle aree pedonali. Le barriere Jersey saranno posizionate nei due principali punti di accesso, a ovest in via Milano e in via Restelli e a est in via Trieste, varchi che saranno anche presidiati. Altri accessi pedonali saranno messi in sicurezza tramite il posizionamento di mezzi pesanti e simili con l’ausilio degli agenti della Polizia locale e della Protezione civile.

È da ricordare che per motivi di tutela dell’ordine e di sicurezza pubblica, secondo le indicazioni della circolare del Ministero dell’Interno nr. 555/OP/001991/2017/1 dello scorso giugno, è stato adottato dall’Amministrazione un provvedimento finalizzato al divieto di introduzione, vendita e somministrazione di alcolici e altre bevande non alcoliche in bottiglie, contenitori, bicchieri in vetro e lattine che possano costituire un pericolo come oggetti contundenti per l’incolumità di persone e cose all’interno dell’area pedonale interessata dalla manifestazione.

L’ordinanza valida anche per i pubblici esercizi, in sede fissa e ambulante, e per i circoli con la sola eccezione di ammettere la somministrazione e la conseguente consumazione all’interno dei locali e delle aree di pubblico esercizio e di pertinenza dell’attività legittimamente autorizzate. Dalle ore 8.00 di sabato 16 settembre sino alle ore 23.00 di domenica 17 settembre in tutta l’area della Sagra gli operatori commerciali saranno dunque obbligati a utilizzare contenitori di plastica, cartone o altro materiale riciclabile per la vendita e la somministrazione di qualsiasi bevanda.

Elemento di rilievo per implementare la sorveglianza e il pronto intervento è la dotazione di radio digitali a tutti gli agenti della Polizia locale. Attraverso un investimento di bilancio del 2016 il passaggio a radio con  tecnologia di trasmissione digitale si dispone di una comunicazione qualitativamente migliore ma soprattutto di un dispositivo gps integrato. Questo sistema fa si che dalla centrale operativa delle Polizia locale  in via degli Abeti, sarà possibile conoscere l’esatta ubicazione di ogni agente e, in caso di necessità, far intervenire quello più prossimo alla situazione di emergenza.

Va anche sottolineato che questo sistema di comunicazione digitale, attraverso una speciale app grazie a un collegamento satellitare, permetterà di abilitare le utenze telefoniche di tutti gli operatori coinvolti per la pubblica sicurezza e per il soccorso potendo così  comunicare in tempo reale.

Infine un’ultima raccomandazione ai visitatori: per facilitare i controlli evitare di portate con sé zaini e borse di grosse dimensioni.

 

In allegato il comunicato stampa integrale.

ALLEGATI