Sabato 25 febbraio - Paolo Mosca

25

feb




















La civica biblioteca "Franco Galato"
invita cittadini presso la propria sede in via Montenero 30 a Gorgonzola per  partecipare a un ciclo di incontri letterari per scoprire attraverso gli autori i loro scritti.

Al termine di ogni incontro verrà offerto un piccolo aperitivo.

25 febbraio ore 17.00
La mantide religiosa
Presentazione a cura di Michela Maggioni


Se ti piace un fiore ti viene istintivo raccoglierlo.

Se cogli un fiore, lo uccidi.

Questa è la storia universale dell´amore.



Paolo Mosca
nasce a Gorgonzola il 21 aprile 1974.
Da più di 15 anni scrive per i principali network televisivi (Rai, Mediaset, Sky, La7, Mtv) ed è ghost writer nel campo dell´editoria.

Con il suo nome ha pubblicato:
"Reality", Bompiani
"Damarti", PulcinoElefante
"Storia del Paradiso", in Ticket To Write, Arcana
"Mosquicide" vol. 1 e vol. 2 , Wannaboo
"Il computer che calcolava", Wannaboo (tradotto anche in inglese).
Ha un blog di recensioni molto seguito (mosquicide.blogspot.it).

Oltre alla scrittura, ama la lettura, l´arte, la musica, la poesia, il cinema.



LA MANTIDE RELIGIOSA
COLLANA I GATTI DEL CHESHIRE - MILANO, ECLISSI, 2015
"In amore devo essere egoista, non posso basare un rapporto sull´altruismo. Una coppia funziona se si incontrano due egoismi complementari. Poi sì, può venire anche il sacrificio che però è come una collana di perle su una donna elegante. Il sacrificio è un orpello. Non una spina dorsale."

E ancora: "Ti amo come si ama ciò che muore con quel senso di ineluttabile. Io ti ho sempre scelto, come si sceglie una pettinatura, io ti ho sempre detto ´accompagnami´ come si dice alla scrittura, io ti vedo crescere senza avanzare, io ti perdo cercandoti perché sei troppo reale, tu sei la parentesi che mi stringe, il credo che mi dipinge, tu sei la vetta e la caduta, il mio abisso e il mio nirvana. Ti amo perché di te amo i difetti. Non ci dovremmo mai sottovalutare."

Amore e delitto sono tutt´uno e in questo romanzo vengono praticati spontaneamente, quasi senza accorgersene. La mantide religiosa inspirando ama ed espirando uccide, priva di odio, di rimorsi, di premeditazione. È bella, istintuale, una delle ultime femmine.
Amare o scegliere? L´uomo è compagno o padre? Perché il maschio ha paura di fare figli?
Un libro da maneggiare con cura perché chi gioca con la mantide gioca con il fuoco e può bruciarsi le dita, la lingua, il cervello.


INGRESSO LIBERO

ALLEGATI