Basta buste  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

Il sacchetto di plastica, derivato dal petrolio e prodotto con grande spreco di risorse energetiche, nasce dalla semplice esigenza di trasportare la spesa quotidiana dal negozio alle nostre case. Tra tutti gli imballaggi è forse quello a vita più breve ma crea conseguenze durature nell´ambiente.

Quante volte ci siamo imbattuti in alberi tra i cui rami era impigliato un sacchetto di plastica? E quante spiagge, boschi, ma anche aiuole delle nostre città, sono piene di questi rifiuti? Capita quotidianamente di tornare a casa dopo aver acquistato il pane o le piccole spese giornaliere con una grande quantità di sacchetti grandi e piccoli che inevitabilmente vengono buttati e, dopo una vita di poche decine di minuti, vanno ad accumularsi ai rifiuti che ogni giorno produciamo.

Si è calcolato che la vita utile di un sacchetto in plastica è di circa dodici minuti, il tempo di arrivare a casa e lo abbiamo buttato, dimenticato, a volte lo riusiamo, altre lo gettiamo dove non dovremmo. La sua vita come oggetto inutile e ingombrante va da 20 a 200 anni: tanto impiega un sacchetto per deteriorarsi poiché non biodegradabile...
Le buste in plastica sono tra i dodici rifiuti plastici che si trovano più comunemente dispersi nell´ambiente e contribuiscono nell´arrecare all´ambiente gravi danni.

Al ritmo di crescita attuale il mondo produce 200 milioni di tonnellate di plastica all´anno di cui solamente il 3% viene riciclato. Di queste 200 tonnellate circa la metà viene usata per produrre articoli monouso o imballaggi che vengono buttati entro l´anno, tra cui i sacchetti in plastica.

Considerando l´acquisto e utilizzo di un solo sacchetto in plastica alla settimana per ogni famiglia di Gorgonzola possiamo stimare l´utilizzo di oltre 500.000 sacchetti di plastica nel solo comune di Gorgonzola in un anno.

Per ridurre questa abitudine e incentivare l´impiego di borse riutilizzabili, grazie alla collaborazione di Confcommercio ­Unione Commercianti di Gorgonzola, nel 2011 i negozianti sono stati sensibilizzati e invitati a fornire ai loro clienti borse in carta, in mater-bi o, meglio ancora, in stoffa.

Per avere più informazioni sui sacchetti di plastica e sui danni che provocano all´ambiente visita il sito www.portalasporta.it

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO ECOLOGIA
Palazzo municipale, piazzetta Camillo Ripamonti

RESPONSABILE:  

 Rubens Rossetti

Tel.: 02.9570.1259

Mail: rubens.rossetti@comune.gorgonzola.mi.it

ALLEGATI:

Versione Stampabile Versione Stampabile