Aree cani

Tre le aree sgambamento cani realizzate dall´Ufficio Ecologia in collaborazione con l´Assessorato all’ambiente:

  • via Frescobaldi
  • via Mattei / via Moro

(zona ovest della città)

  • via Matteotti / largo Donatori del sangue

(vicino alla fermata della metropolitana di Gorgonzola)


Si tratta di terreni di proprietà comunale destinati a verde pubblico, sufficientemente distanti dai contesti abitativi per essere allestiti a misura degli amici a quattro zampe.

Gli spazi protetti e recitanti rispondono all´esigenza di movimento, e quindi di salute, degli animali che possono correre e giocare liberamente senza guinzaglio e museruola sotto la vigile responsabilità degli accompagnatori, fatto salvo che non vengano causati danni alle essenze arboree, alle eventuali strutture presenti, agli altri cani ed ai loro proprietari.


Gli allestimenti realizzati comprendono recinzione, dotazione di panchine, cestini portarifiuti, dispenser per la fornitura gratuita di sacchetti paletta per la raccolta delle deiezioni canine e fontanelle dell´acqua potabile.

Agli ingressi di questi spazi sono stati affisse le modalità d´uso delle aree sgambamento cani e un cartello che ricorda ai proprietari l´obbligo di legge di provvedere alla raccolta delle deiezioni canine perché il grado di civiltà di una collettività si misura non solo dalle attenzioni che riesce a offrire agli animali che vivono con l´uomo, ma anche dal rispetto che le persone riservano agli spazi pubblici.

 

Raccolta delle deiezioni canine

In base all´art. 60 del Regolamento di Polizia Municipale e dell´art.27 del Regolamento Comunale per la tutela dei diritti degli animali è obbligatoria la raccolta delle deiezioni canine su tutto il territorio del comunale (aree verdi e aree destinate ai cani incluse).
Pertanto Il proprietario o il detentore del cane circolando nei luoghi pubblici o in qualunque luogo all´aperto (strade ­ parchi ­ aree a verde, ecc.) dovrà essere munito dell´apposito raccoglitore degli escrementi o potrà utilizzare i sacchetti-paletta messi a disposizione dal Comune prelevabili gratuitamente dai vari distributori dislocati sul territorio comunale.
Le deiezioni raccolte con il sacchetto-paletta, dovranno essere smaltite con la frazione secca o nei cestini per la raccolta dei rifiuti presenti sul territorio comunale.



Obbligo di guinzaglio e museruola

Nei luoghi pubblici e in quelli aperti al pubblico transito, è vietato, ai sensi dell´art. 60 del Regolamento di Polizia Municipale, far circolare cani od altri animali se non assicurati al guinzaglio e muniti di idonea museruola o altre forme adeguate.
Si dovrà aver cura inoltre, che gli stessi non imbrattino il suolo pubblico. I cani da guardia dovranno essere tenuti in modo da non aggredire o mordere chicchessia.
Il Comune di Gorgonzola invita i proprietari o detentori delle razze a rischio di maggiore aggressività, a prestare la massima attenzione alla sorveglianza del proprio cane che dovrà essere sempre condotto a mano mediante collare semistrozzo e guinzaglio fisso di lunghezza non superiore a cm.120 (art. 28 del Regolamento Comunale per la tutela dei diritti degli animali).


Sanzioni

Salvo diversa disposizione di legge, In caso di violazione delle suddette disposizioni del Regolamento di Polizia Municipale, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da €. 25,00 ad €. 500,00, con l´osservanza delle disposizioni contenute all´interno della legge 689 del 24.11.1981.
 

ALLEGATI


Ultima modifica: 04/06/2017