Contrattazione collettiva

Banca dati CCNL Regioni e autonomie locali: www.aranagenzia.it

A seguito dell´entrata in vigore del D.Lgs. 27 ottobre 2009, n.150 la vigente disciplina in materia disciplinare è composta dagli artt. da 54 a 56 del D.Lgs. 165/2001 così come modificato dal D.Lgs.150/2009 e dalle vigenti disposizioni in materia disciplinare (legislative e contrattuali) non in contrasto con gli stessi citati articoli legislativi.
 Per per effetto dei nuovi artt. 55, comma 1 e 2, comma 2 del D.Lgs. 165/2001 ne discende che tutte le vigenti disposizioni in materia disciplinare in contrasto con gli artt. da 55 a 55-octies del D.Lgs. 165/2001 sono disapplicate.
Qui sotto sono riportate tutte le fonti in materia disciplinare, incluso il codice disciplinare per effetto dell´art. 55 comma 2 ultimo periodo.
 
Il nuovo C.C.N.L. Enti Locali del 21 maggio 2018, al Titolo VII - Responsabilità disciplinare - Artt. 57-63, introduce i nuovi obblighi dei dipendenti pubblici e le relative sanzioni.
Secondo quanto previsto dall'Art. 59 comma 12 il codice disciplinare è reso noto obbligatoriamente mediante la pubblicazione sul sito istituzionale.
La pubblicazione equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro.

ALLEGATI